Criteri di ammissione

Ammissione e regolamento didattico

Criteri di ammissione

Possono essere ammessi al training istituzionale quadriennale di formazione i laureati iscritti all’Ordine dei Medici o all’Ordine degli Psicologi.

Gli aspiranti allievi devono inoltrare domanda al Consiglio Direttivo dell’Istituto Erich Fromm e possono effettuarlo nel corso di tutto l’anno accademico.

La domanda va redatta in carta semplice e corredata dei certificati richiesti per legge (certificato di laurea, certificato d’iscrizione all’Ordine professionale di riferimento) e di un curriculum formativo e professionale.

>> scarica la domanda di iscrizione

Gli aspiranti allievi possono venire iscritti ai corsi purché conseguano il titolo di abilitazione entro la prima sessione utile di Esami di Stato successiva all’effettivo inizio dei corsi stessi.

Il numero massimo degli allievi per ciascun corso è limitato a 10 (dieci) per anno.

I candidati sono convocati per un colloquio informativo e motivazionale con un analista membro sia del Consiglio Direttivo sia del Comitato del training.

Successivamente un analista didatta incontra l’aspirante allievo in uno o più colloqui volti ad una valutazione della sua personalità, cui segue, per gli ammessi, una comunicazione di inizio del corso.

Le ammissioni al training quadriennale saranno subordinate a quanto sopra e sottoposte all’insindacabile giudizio del Consiglio Direttivo.

La graduatoria degli ammessi è compilata subito dopo la scadenza del termine di presentazione delle domande.

Regolamento del corso

Comitato del Training:
E’ costituito dal Direttore e da altri due componenti nominati dal Consiglio Direttivo. E’ l’organo deputato all’organizzazione del training e, all’inizio di ciascun A.A., nomina i docenti, gli analisti individuali e di gruppo, i supervisori individuali e di gruppo per l’esperienza formativa dell’allievo in training.

Consiglio dei Didatti:
è’ costituito dagli analisti didatti e supervisori. E’ l’organo al cui interno si possono discutere ed elaborare eventuali modifiche al training.

Comitato Scientifico:
formato dal Presidente che è il supervisore del Piano di Studi presentato al MURST e da altri 2 componenti nominati dal Consiglio Direttivo.

Registro presenze:
il Comitato del Training predispone un registro di registrazione-presenze che consente allo stesso allievo ed al Consiglio stesso il controllo delle attività svolte per sostenere gli esami annuali e finali.

Trasferimenti:
il Consiglio dei Docenti può accogliere allievi provenienti da altre Scuole affini, purchè provvisti del nulla-osta e/o certificazione del totale delle ore di corso conseguite e dell’attestazione degli esami sostenuti. Sulla base di questi documenti il Comitato del Training delibera il piano di studi personalizzato per il conseguimento del Diploma finale.