Erich Fromm, amore per la vita

Giuseppe Ferrari, Giuseppe Battaglia

4 Incontri Venerdì ore 16-18
Sede Università Primo Levi
Via Azzo Gardino, 20/B Bologna

I Incontro 11/01/2013 “Il Narcisismo” Giuseppe Ferrari

II Incontro 18/01/2013 “La Speranza” Giuseppe Battaglia

III Incontro 25/01/2013 “La Speranza” Giuseppe Battaglia

IV Incontro 01/02/2013 “La Crisi tra Narcisimo e Speranza” Giuseppe Ferrari, Giuseppe Battaglia

In Psicoanalisi dell’amore (1964), per molti aspetti complementare all’Arte di amare, Fromm afferma che: la fonte dell’irrazionalità e del male, non è nell’uomo ma nella società, in specie quella contemporanea. Fromm, mette in rilievo tre fenomeni che formano l’aspetto più deviato e pericoloso dell’orientamento dell’uomo: amore per la morte (necrofilia), narcisismo maligno e fissazione simbiotica. Quest’ orientamento, produce la sindrome di decadimento, che spinge a distruggere per amore della distruzione e ad odiare per odiare. All’opposto della sindrome di decadimento vi è la sindrome di crescita, che consiste nell’amore per la vita contro la morte, nell’amore per l’uomo contro il narcisismo, e nella ricerca di indipendenza contro la fissazione simbiotica.